Il Sig. Righi Rolando ha rilevato il ristorante (lasciando il nome "Osvaldo") all'inizio del 1978.

La gestione: oltre a Rolando la moglie Rita, i figli Patrizia e Riccardo, il genero Claudio, la nuora Sabina e la nipote Paola, figlia di Patrizia.

La struttura che dagli anni '60 ospita la Trattoria e che prima era la sede di una mescita di vino ha una storia antica. Risalente ai primi del 1400, era anticamente un convento di monache e si possono ammirare affreschi e vari altri elementi storici nelle sale interne.

Col tempo la struttura fu adibita a locanda e mescita di vini. Sotto il pergolato dove c'era un bellissimo pozzo la gente sostava per fare merenda e far riposare i cavalli prima della salita di Settignano. Nelle vicinanze hanno abitato personaggi famosi come Gabriele D'Annunzio, Eleonora Duse, Mark Twain, Michelangiolo ecc..


© Trattoria Osvaldo - Tutti i diritti riservati

Una realizzazione www.Supersiti.it

 

English Version